lunedì 30 giugno 2014

La tempesta tropicale Douglas viaggia verso la Baja California


GREENBELT (Maryland) - Il satellite NOAA GOES-Ovest ha avvistato due aree di bassa pressione tropicale  nel Pacifico orientale. Oggi una è diventata la tempesta tropicale Douglas, mentre l'altra è rimasta una zona di bassa pressione in via di sviluppo, chiamata sistema 97E.
Alla NASA Goddard Space Flight Center di Greenbelt, nel Maryland, è stata creata una immagine infrarosso della tempesta utilizzando i dati provenienti dal satellite.
Oggi alle  11 ora italiana il centro della tempesta era situato a circa 775 chilometri a sud della punta meridionale della Baja California nei pressi di latitudine nord e 16,6 di longitudine 113.1 ovest. Douglas si muove verso ovest-nord-ovest a15 kmh con vVenti massimi sostenuti  vicino ai 65 kmh. Il National Hurricane Center prevede un certo rafforzamento nei prossimi due giorni.
Nel frattempo, il sistema 97E è diventato meglio organizzata  a 180 km a sud-sud-est di Manzanillo, Messico. Il National Hurricane Center ha osservato  che il sistema manca ancora un centro di diffusione ben definita. Venti di livello superiore non sono particolarmente favorevole per un ulteriore sviluppo, ma solo un leggero aumento nell'organizzazione potrebbero portare alla formazione di una tempesta tropicale. NHC ha osservato che la possibilità che 97E diventi una depressione tropicale nei prossimi 2 giorni è vicino a 70 per cento.

Sculture in legno, simposio a Cembra (Trento) dedicato alla Grande Guerra



CEMBRA (Trento)- Sono tredici e provengono da tutto l’arco alpino gli scultori partecipanti al Sesto Simposio della Scultura in Legno che si apre domani nel suggestivo centro storico di Cembra. Sotto gli avvolti e tra le vie del paese vecchio saranno impegnati per una settimana a realizzare pubblicamente una loro opera d’arte ricavata da un tronco di legno di Cirmolo (Pinus Cembra). Per la prima volta le opere dovranno richiamarsi alla Grande Guerra di cui quest’anno cade il centenario dello scoppio e due giorni fa la ricorrenza del drammatico assassinio dell’Arciduca Ferdinando a Sarajevo.
Gli artisti presenti nella splendida valle di Cembra, terra di vino e di vigneti, sono i trentini Alessandro Pavone di Folgaria, Lara Steffe di Moena e Matthias Sieff di Campitello di Fassa (Trento); i valdostani Silvano Ferretti di  Chatillon, Roberta Bechis di Montjovet e Agnelo Giuseppe Bettoni di Perloz (Aosta); i veneti Italo de Gol di Santa Giustina e Paolo Scenal di Feltre (Belluno), Roberto Merotto di Falzè di Piave (Treviso) e padre Gianni Bordin di Adria (Rovigo); il piemontese Enrico Challier di Pinerolo (Torino); il carnico Paolo Figar di Gorizia e lo spagnolo Inma Garcia Arribas di Riaza (Segovia) .
La decisione di mettere un titolo al Simposio è una assoluta novità rispetto alla cinque precedenti edizioni - tutte coronate da un grande successo di partecipazione artistica e di pubblico, ma che hanno visto gli artisti presenti esprimersi in maniera totalmente libera - ma come spiega Paolo Nardon, presidente del Comitato Simposio Scultura (CSS) nato nel 2010 come un’associazione no-profit di tre persone con la finalità di organizzare il Simposio di Scultura su Legno della Val di Cembra, "non potevamo non considerare questo tragico evento che cent’anno fa causò danni, dolore, morte e distruzione anche nella nostra terra".
Di qui la scelta del titolo Una Trincea lunga cento anni, che anche figurativamente richiama il tragico eventi che cent’anni fa causò danni, dolore, morte e distruzione anche in questa terra. Il Trentino fu infatti teatro di sanguinose battaglie le cui tracce tuttora segnano il territorio. Segni insiti ormai nel territorio che è stato modellato in alcune aree esattamente come i nostri artisti fanno con le sgorbie sui tronchi di Zirm. “Per questo abbiamo deciso - aggiunge Nardon - di evidenziare soprattutto il tema delle trincee, un tragico aspetto comune dei vari fronti di guerra: dalle pianure del centro Europa e dell’area orientale alle vette delle nostre Alpi. E ancora oggi capace di farci riflettere sulle drammatiche conseguenze della guerra".
Anche a Cembra l’arte punta a enfatizzare il suo significato più antico e primario: essere uno strumento di narrazione e comunicazione, che si prende il compito di raccontare e ricordarci da dove veniamo e, di conseguenza, ci mostra la direzione che prenderemo. Un compito che vede diretti interpreti i tredici artisti provenienti dal Trentino, dal Veneto e dal Friuli Venezia Giulia (tre terre le cui popolazioni hanno dovuto vivere le drammatiche conseguenze delle distruzioni causate dagli scontri della Grande Guerra) ma anche dalla Val d’Aosta e dalla Spagna.
Come tradizione è prevista una serata dedicata alla ristorazione promossa dalla Fanfara Alpina di Cembra organizza per giovedì 3 luglio 2014 (ore 20.00) in piazzetta S. Vigilio. Il menù si richiama ai classici sapori locali: Carne salmistrada tipica della val di Cembra con insalatina di mele e sedano rapa, Canederlotti con verza e pancetta su Fonduta di formaggio Fontal Cavalese, Orzo come risotto mantecato con mirtilli e Lucanica presidio slow food val di Cembra, Filettini di maiale con grappa di Müller Thurgau e ginepro; Rösti di patate, zucchine ripiene e tortino di mele con salsa vaniglia. Piatti accompagnati da vini "Cembrani D.O.C." e "Cembra cantina di montagna". Il costo è di 30 euro con prenotazione al n. 349.4998219.


Mondiali, Suarez ammette il morso e chiede scusa a Chiellini

Suarez morde Chiellini
MONTEVIDEO - Dopo il morso, le scuse: il giocatore dell'Uruguay Luis Suarez si è scusato con Giorgio Chiellini per il morso alla spalla della partita della settimana scorsa ai Mondiali del Brasile. Scuse umilissime: "Mi pento profondamento, chiedo scusa a Giorgio Chiellini e a tutta la famiglia del calcio" ha detto il giocatore sulla sua pagina Facebook. Suarez è stato sospeso dalla Fifa per nove partite internazionali e per quattro mesi da ogni attività calcistica.
Il messaggio di Suarez su Facebook è lungo e circostanziato, e bilingue: spagnolo e inglese, per meglio farsi capire. L'uruguayano che finora aveva sostenuto di non aver morso il difensore italiano ma di aver sbattuto la bocca sulla sua spalla cadendo, spiega che una volta rientrato a casa, in famiglia, ha avuto "il tempo di riflettere sulla realtà di quanto accaduto nella partita Italia-Uruguay del 24 giugno 2014".
Suarez continua a parlare di 'collisione', ma ammette che c'è stato un 'morso': "A prescindenre dalle conseguenze e dalle dichiarazioni contraddittorie emerse in questi ultimi giorni, tutte nate senza alcuna intenzione di nuocere alla buona performance della mia squadra, la verità è che il mio compagno Giorgio Chiellini ha sofferto i risultati di un morso alla spalla nella collisione avuta con me". Per questo, prosegue, "si pente profondamente di quanto successo", "inoltre "chiede scusa a Chiellini e a tutt la famiglia del calcio" e infine "prometto che non vi sarà più un altro episodio simile con il mio intervento".

La Francia batte la Nigeria 2-0 e conquista i quarti


BRASILIA - La Francia si qualifica per i quarti di finale dei Mondiali battendo la Nigeria 2-0Incontrerà venerdì 4 luglio a Rio la vincente di Germania-Algeria. Primo tempo gradevole anche se concluso senza reti. Nella ripresa sale in cattedra la Francia che fallisce un'occasione con Benzema al 70', colpisce una traversa con Cabaye al 77' e va in vantaggio al 79' con un colpo di testa di Pogba dopo un calcio d'angolo smanacciato da Enyeama. Al 92' il 2-0 su autogol di Yobo.

Il 26% degli Italiani non sa ancora se andrà in vacanza, un altro 28% già ha rinunciato


ROMA - Più di un italiano su quattro (il 26%) non ha ancora deciso se andare in vacanza quest’estate. Un altro 28%, invece, ha già scelto di rinunciare a un periodo di riposo lontano da casa sua. In altre parole, stando a quanto rilevato a giugno dall’Osservatorio di Findomestic, meno di un Italiano su due (il 46%) trascorrerà le proprie ferie in un luogo diverso dalla città dove vive. Mentre, di questi, non più del 5% andrà all’estero.
E il 71% di questi, opteranno per una destinazione nazionale: le regioni più gettonate sono la Puglia (10%), la Costa Romagnola (8%), la Calabria (7%), la Sardegna (7%) e la Toscana (7%). Come sempre, anche per l’estate 2014, il mare batte sia la montagna, sia le città d’arte: il 72% degli intervisti sceglieranno, infatti, una località balneare. Montagna e città d’arte intercetteranno il 12% ciascuna delle preferenze.
Indipendentemente dalla meta finale, internet si conferma sempre di più come il principale strumento utilizzato dagli Italiani per la pianificazione delle ferie: 2 su 3, infatti, lo hanno già usato, in particolare per la prenotazione dell’alloggio (82%) e degli spostamenti (76%).
In relazione alle aspettative, per l’estate 2014 gli italiani sono alla ricerca soprattutto di serenità (71%), e in seconda battuta di divertimento, forma fisica e gioia.

Assicurazioni auto troppo care, lo dice l'Antitrust


ROMA - Troppo alti i prezzi delle assicurazioni automobilistiche, è ora di intervenire. A ribadirlo è l'Antitrust, che nella sua relazione annuale al Parlamento dice che è "ormai necessario un intervento di riforma nel mercato delle polizze per la responsabilità civile derivante dalla circolazione di auto e moto, dove i prezzi pagati dai consumatori sono tra i più alti d'Europa e la mobilità degli assicurati da una compagnia all'altra è molto bassa".

Migrante soccorso in mare e sospetto d'infezione isolato a bordo del pattugliatore Orione


ROMA - Durante le operazioni di soccorso effettuate domenica dal pattugliatore Orione della Marina Militare, per prestare assistenza ad un barcone, è stato identificato un caso sospetto di malattia infettiva di interesse per il regolamento internazionale dell'Organizzazione mondiale della sanità. Il paziente, ha reso noto il ministero della Salute, è stato isolato a bordo della nave che è tuttora in navigazione.

Piazza Affari, chiusura marginalmente negativa: -0,17%

MILANO - Seduta marginalmente negativa per la Borsa di Milano: l'indice Ftse Mib ha chiuso in perdita dello 0,17% a 21.283 punti.

Da domani salgono le aliquote (26%) sui redditi finanziari


ROMA - Entrano domani in vigore le nuove aliquote per la tassazione dei redditi di natura finanziaria. Si passa da una tassazione dal 20 al 26%. La misura, voluta dal governo di Matteo Renzi serve a finanziare la spesa prevista dal decreto Irpef per il bonus di 80 euro che da maggio è previsto nelle buste paga dei lavoratori dipendenti che dichiarano meno di 26mila euro.
Si tratta del secondo rincaro in poco meno di due anni (con il governo Monti l'aliquota era già salita dal 12,5% al 20% dal 1 gennaio 2012) che, ha sottolineato più volte l'esecutivo, ci porta in linea con l'Europa sulla tassazione del risparmio gestito. Aumento che comunque non riguarda i risparmiatori che hanno investito in titoli pubblici che rimangono al 12,5%.
C'è tempo comunque ancora fino al 30 settembre per scegliere se  'affrancare' il capital gain al 30 giugno.
Ecco una sintesi delle nuove norme:
- A CHI AUMENTA L'ALIQUOTA. La tassazione passa dal 20 al 26% per i redditi da capitale (dividendi, cedole e interessi di conti correnti, depositi bancari e postali). La misura è automatica, e valida anche per i redditi derivanti da obbligazioni, titoli simili e cambiali finanziarie, maturati a partire dal 1 luglio 2014, indipendentemente dalla data di emissione dei titoli. Dal 1 luglio 2014, come precisato dall'Agenzia delle Entrate, l'aliquota di tassazione passa al 26% anche per i redditi diversi di natura finanziaria, con esclusione delle plusvalenze relative a partecipazioni qualificate).
- RISPARMIO GESTITO: Anche per il risparmio gestito (fondi comuni, gestioni patrimoniali) il passaggio è automatico e sarà il gestore a calcolare quanta parte dei guadagni è maturata con la vecchia aliquota e quanta dopo il rincaro. La tassazione al 26% sarà applicata a tutti gli strumenti soggetti al rincaro.
- NON CAMBIA PER I TITOLI DI STATO: Resta al 12,5% l'aliquota sui titoli pubblici,(come titoli del debito pubblico, Boc, Bor, Bop, buoni fruttiferi postali emessi dalla Cassa Depositi e Prestiti) e titoli equiparati, emessi da organismi internazionali, nonché per le obbligazioni emesse da Stati esteri white list e da loro enti territoriali. Per questi ultimi, l'aliquota di tassazione passa dal 20% al 12,5%, con riferimento agli interessi e ad altri proventi maturati a partire dal 1 luglio 2014 e alle plusvalenze derivanti dalla loro cessione o rimborso realizzate dalla stessa data.
- POSSIBILITA' DI 'AFFRANCARE': Fino al 30 settembre viene data la possibilità di 'affrancare' i capital gain maturati sugli strumenti finanziari detenuti su un certo conto titoli alla data del 30 giugno (non se inseriti nei casi di risparmio gestito). In questo caso il contribuente può scegliere di assicurarsi la tassazione al 20% pagando, senza vendere i titoli, un'imposta sostitutiva sulla plusvalenza "latente" ai valori di borsa del 30 giugno, con l'effetto che solo i proventi realizzati dopo tale data saranno tassati al 26%. Eventuali minusvalenze non ancora utilizzate sul proprio dossier titoli possono essere 'spese' per ridurre il valore della plusvalenza latente da tassare al 20%, eventualmente richiedendo questa informazione alla propria banca. Per 'affrancare' il capital gain al 30 giugno bisogna però avere a disposizione le risorse per versare le imposte al 20% sulle plusvalenze 'latenti'. 

Mai così bassi in 17 anni i prezzi del "carrello della spesa"

ROMA - I prezzi del cosiddetto 'carrello della spesa' a giugno calano dello 0,5% rispetto al 2013, è il risultato più basso da quasi 17 anni (settembre 1997). Lo rileva l'Istat nelle stime provvisorie. Rispetto al mese precedente prezzi dei beni alimentari, per la cura della casa e della persona restano invece stabili .
 L'inflazione a giugno rallenta ancora: la crescita annua dei prezzi si ferma allo 0,3% dallo 0,5% di maggio. Lo rileva dell'Istat nella stima provvisoria sottolineando che è il livello più basso da quasi 5 anni (ottobre 2009). Su base mensile l'indice è in crescita dello 0,1%.
Secondo i ricercatori dell'istituto ''il calo dell'inflazione è in primo luogo imputabile all'accentuarsi della diminuzione dei prezzi degli alimentari non lavorati''. L'aumento mensile dei prezzi è invece dovuto principalmente ai rialzi dei prezzi dei Servizi relativi ai trasporti (+0,7%), su cui incidono fattori di natura stagionale. L'inflazione acquisita per il 2014 è stabile allo 0,3%.
I prezzi degli alimentari diminuiscono a giugno dello 0,6% segnando il livello più basso da settembre 1997.

Borsa, avvio positivo (+0,14%)

MILANO - Avvio di seduta positivo per Piazza Affari. L'indice Ftse Mib guadagna lo 0,14% a 21.351 punti. Contrastate Enel (+1,34%) ed Enel Green Power (-0,66%). A due velocità i bancari Mps (-0,68%) e Intesa (+0,44%).

Mondiali, Costarica ai quarti, Grecia battuta ai rigori

RECIFE - I giocatori del Costarica festeggiano con i tifosi
RECIFE - Il Costarica batte ai rigori 6-4 (1-1 al 90' e dopo i supplementari) la Grecia nell'ottavo di finale del Mondiale giocato all'Arena Pernambuco di Recife. In vantaggio al 7' st con Ruiz, i 'Ticos', ridotti in dieci a metà ripresa per una espulsione, sono stati raggiunti al 90' da Papastathopoulos. Nei supplementari non è cambiato nulla e ai rigori, a fonte di 5 centri dei centramericani, Gekas sbaglia il quarto penalty della Grecia, che si arrende. Nei quarti, il Costarica affrontera' l'Olanda.
   

Si attiva in volo uno scivolo, atterraggio d'emergenza di un aereo di Kansas


WICHITA (Kansas) - Un volo United Airlines da Chicago alla California è stato costretto ieri a un atterraggio di emergenza a Wichita, per procedere all'evacuazione di emergenza dopo che uno scivolo dell'aereo si era accidentalmente attivato.
Il volo United 1463 stava trasportando 96 passeggeri e cinque membri dell'equipaggio a bordo. Tutti i passeggeri erano seduti al momento dell'attivazine del dispositivo. "Nessuno è rimasto ferito e il volo è atterrato in modo sicuro", ha detto la compagnia in un comunicato. La compagnia aerea ha fornito sistemazioni alberghiere ai passeggeri, e un nuovo volo partirà da Wichita questa mattina.
Una squadra di manutenzione sta ispezionando l'aeromobile per determinare perché lo scivolo è scattato, anche se non è la prima volta che accadeUn aereo JetBlue era stato deviato nel novembre 2013 dopo che uno scivolo di evacuazione è stato attivato. 

Tredici spiagge bizzarre in giro per il mondo

Gli amanti del sole saranno affollando le migliori spiagge costiere con sabbie bianchissime e acque azzurre. Ma i viaggiatori più avventurosi in cerca di una vacanza unica possono trovare  spiagge bizzarre. Da una con sabbia nerissima a una nel mezzo di un prato o a un'altra abitata da pinguini.

Punaluu Black Sand Beach, Hawaii


Situata sulla Big Island delle Hawaii, tra l' Hawaii Volcanoes National Park e la piccola città di Naalehu, Punaluu Beach è famosa per la sua sabbia nera, fatta di basalto e creata dalla lava che scorre nell'oceano, incorniciata da alte palme da cocco.  i turisti vengono a Punaluu anche per vedere altra attrazione del sito: ile honu, le tartarughe marine verdi hawaiiane.

Boulders Beach, Simon Town, Sud Africa


Una spiaggia riparata composta da insenature tra massi di granito, Boulders Beach a Simon Town in Sud Africa è anche sede di una colonia di pinguini africani che si stabilì qi nel 1980. Passerelle in legno permettono ai turisti di vedere i pinguini nel loro habitat naturale mentre svolgono le loro attività quotidiane: sdraiarsi sulla sabbia e tuffarsi nelle acque. Non conviene avvicinarsi troppo a queste creature altrimenti adorabili perché sono abbastanza puzzolenti.


Hot Water Beach, Penisola di Coromandel, in Nuova Zelanda


Visitate Hot Water Beach, sulla costa orientale della penisola di Coromandel in Nuova Zelanda e la prima cosa che noterete sono i turisti che scavano buche sulla sabbia con palette e secchi in mano, e poi si mettono ammollo nelle sorgenti calde personali. L'acqua calda sotterranea, con una temperatura a 64 gradi Celsius filtra attraverso la sabbia tra il corso di marea alta e bassa. Il momento migliore per godersi il bagno caldo è di due ore per ogni lato di bassa marea. Con il flusso e riflusso della marea, ogni pool creato individualmente viene completamente lavato via, creando una sabbia  fresca per il prossimo gruppo di amani delle spa. Non hai una vanga? Non ti preoccupare, sono disponibili in affitto.



Maho Beach, St. Maarten


Maho Beach nell'isola caraibica di St. Maarten non è solo un buon posto per prendere il sole, è anche un luogo ideale per guardare da vicino gli aerei in volo. La spiaggia è famosa per essere letteralmente a pochi passi dalla pista del Princess Juliana International Airport, con gli aerei che volano molto bassi sopra ai turisti di atterrare il più vicino possibile all'inizio della pista 10. E ii turisti ono avvertiti con cartelli del rischio di essere investiti dal getto dei reattori. L'anno scorso una donna è stata gravemente ferita. Ma la gente accorre ugualmente, per vedere l'effetto che fa.



Gulpiyuri Beach, Llanes, Spagna


Una piccola spiaggia a forma di conchiglia in mezzo a un prato, Gulpiyuri Beach è incantevole come la città di Llanes, nella costa settentrionale della Spagna, dove si trova. Gulpiyuri è una voragine allagata all'interno di un territorio cn una spiaggia di circa 40 metri di lunghezza, con un tratto di sabbia dorata e acque cristalline. Ciò è dovuto a una serie di gallerie sotterranee scavate dall'acqua salata del Mar Cantabrico, che consente all'acqua dal Golfo di Biscaglia di penetrare e creare piccole onde. Nascosta in una serie di colline, la spiaggia è difficile da trovare, ma è diventata una meta turistica popolare e fa parte della Rete delle Aree Naturali Protette della Spagna.



Zlatni Rat, Brac, Croazia


Acque azzurre circondano questa spiaggia unica per la sua forma mutante sulla costa meridionale dell'isola di Brac, in Croazia. La forma di Zlatni Rat (o "Corno d'Oro"), una stretta spiaggia di ciottoli bianchi, si sposta con i cambiamenti di marea, correnti e venti e si estende verso il mare per 634 metri di lunghezza. La spiaggia è popolare tra i surfisti e per gli appassionati di sport acquatici ed è delimitato da una pineta che può essere un rifugio perfetto dai raggi del sole nelle giornate torride. 



Glass Beach, Fort Bragg, California


Situata nel MacKerricher State Park vicino a Fort Bragg, in California, Glass Beach offre un litorale surreale disseminato di frammenti di vetro lisci. E 'stato creato dallo scarico per anni rifiuti in una zona di costa vicino alla zona settentrionale della città. Dal 1906 al 1967 tutto, dalle automobili alle batterie alle bottiglie sono stati spinti oltre le scogliere nell'oceano. Il North Coast Water Board Qualità casualmente fermato ogni ulteriore dumping in posizione, e nel corso dei prossimi decenni, il surf ripulito la spiaggia, indossando il bicchiere scartato nei frammenti lisce che ricoprono la spiaggia di oggi. La spiaggia è spesso visitato da turisti, e un Festival di vetro si svolge ogni anno il Memorial Day weekend.



Papakolea Green Sand Beach, Hawaii


Papakolea Beach, situato vicino a South Point, nell'isola Kau delle Hawaii, è una delle uniche due spiagge di sabbia verde del mondo (l'altra è nelle isole Galapagos). La sua colorazione verde distintivo è composto principalmente da cristalli di olivina, che erodono i flussi di basalto (lava). La sabbia verde a Papakolea proviene dal cono di scorie formato oltre 49.000 anni fa L'erosione costante  assicura un rifornimentodi olivine per la spiaggia di sabbia, mantenendola verde. Tuttavia, alla fine l'offerta si esaurirà e la spiaggia perderà il suo colore unico e sarà come qualsiasi altra.



Genipabu, Natal, Brasile


Un'attrazione a Natal, Rio Grande do Norte, in Brasile. Genipabu è una spiaggia con un complesso di dune di sabbia spettacolari e una laguna. Le dune sono mobili in quanto i venti sulla costa nel Rio Grande do Norte spostano la sabbia da un punto all'altro, modellando il paesaggio pittoresco. Le corse in  "Buggie" sono un'attività molto popolare qui, e i "bugueiros" locali possono prendere i turisti per un giro. Oppure si può scegliere di esplorare le dune sulla altrettanto divertente (ma probabilmente, più lento)  dromedario.


Spiagge di sabbia rossa di Prince Edward Island, Canada


Prince Edward Island è la patria di una serie di attrazioni sorprendenti - scogliere, colline, baie oceaniche, e il maestoso Confederation Bridge. Ma le più fotogenico sono le sue spiagge di sabbia rossa. Queste sabbie colorate sono causate dall'elevato contenuto di ossido di ferro, che "arrugginisce" a esposizione all'aria.


Bowling Ball Beach, Point Arena, California


Sfere di pietra uniche sulla Bowling Ball Beach nel Schooner Gulch State Park , che si trova lungo la costa di Mendocino della California, a circa tre miglia a sud di Point Arena. Il periodo migliore per visitare questa spiaggia è durante la bassa marea, quando i visitatori possono vedere queste meraviglie sferiche in tutto il loro splendore. Queste formazioni sono in realtà note ai geologi come "concrezioni", erosioni del Cenozoico nelle scogliere che formano la spiaggia.


Pink Sands Beach, Harbour Island, Bahamas


C'è qualcosa di più romantico di una fuga in un paradiso fatta di distese e distese di spiagge di sabbia rosa pallido? Non è sorprendente che i promessi sposti affollino Harbour Island alle Bahamas, una delle più belle spiagge di sabbia rosa del mondo. La sabbia è una composizione di frammenti di corallo, conchiglie rotte, pietre minute e carbonato di calcio da piccoli invertebrati marini. Il colore rosa proviene da animali microscopici conosciuti come Formaminifera.


Anjuna Beach (Vacca Spiaggia), Goa, India




Ad Anjuna Beach a Goa, in India, centinaia di mucche affollano le spiagge  (non per niente questi animali sono soprannominati Beach) e vagano liberamente e pigramente tra i turisti. Di notte, le mucche fanno compagnia ai festaioli che frequentano le famose "trance", feste da ballo in spiaggia. Vuoi fare un po 'di shopping dopo il sole? Nelle vicinanze si trova il famoso mercato delle pulci di Anjuna.

domenica 29 giugno 2014

Alpinista bloccato dal maltempo sul ghiacciaio Scersen in Valtellina. Seconda notte all'addiaccio

Il ghiacciaio Scerscen
SONDRIO - Un alpinista 70enne di Sondrio è rimasto bloccato sul ghiacciaio Scerscen in Valtellina, dove ha passato la notte all'addiaccio e dove si appresta a trascorrerne una seconda. Una forte ondata di maltempo ha infatti impedito ai soccorsi di raggiungerlo. Sorpreso da una bufera di neve a 2.400 metri, l'alpinista non è riuscito ad arrivare al rifugio Marinelli-Bombardieri e ha fatto sapere che realizzerà un igloo per la sua seconda notte in quota.

Mondiali, l'Olanda batte il Messico al 93' su rigore e va ai quarti

Huntalaae esulta dopo il gol su rigore al93'
Una supporter messicana
FORTALEZA (Brasile) - L'Olanda batte il Messico 2-1 e si qualifica per i quarti di finale dei Mondiali dove incontrerà la vincitrice di Costarica-Grecia. Dopo un primo tempo vivace ma senza reti, la partita si accende ulteriormente col gol del Messico segnato al 48' da Giovani dos Santos. Nel finale la rimonta degli olandesi: all'88' Sneijder pareggia con un gran tiro dall'interno dell'area e al 93' Huntelaar, entrato nella ripresa, trasforma un rigore concesso per un fallo di Marquez su Robben.

Albero sulla linea, fermo il traffico ferroviario da Milano a Domoossola


VERBANIA - Il collegamento ferroviario tra Milano e Domodossola è bloccato dalle 15,45 a causa di un albero, caduto per il maltempo sulla linea di alimentazione. L'albero si è abbattuto sulla linea all'altezza di Belgirate, in provincia di Verbania. A Rete ferroviaria italiana spiegano che i tecnici sono al lavoro per ripristinare la circolazione al più presto.

Eric Clapton, stop a concerti e tour


LONDRA- Eric Clapton dice addio a concerti e tour. "Credo che quello che mi consentirò sarà di continuare a registrare in studio, ma andare in giro è diventato insopportabile" annuncia il musicista in un'intervista alla rivista Uncut che gli dedica la copertina di agosto, postata sul suo sito. Parlando del suo caotico passato Clapton ha ricordato anche l'amico JJ Cale, autore della hit Cocaine, che disse "Quando compirò 70 anni sarò ufficiosamente in pensione". Lui li festeggia il 30 marzo 2015.

Eric Patrick Clapton (Ripley, 30 marzo 1945) è un cantautore, chitarrista e  compositore britannico. Soprannominato Slowhand (Mano lenta) e God (Dio), da Chuck Berrydefinito The Man of the Blues (L'uomo del Blues), è uno dei più famosi e influenti chitarristi blues. Plurivincitore di Grammy Award, è l'unico musicista che vanta 3 inserimenti nella Rock’m Roll Hall of Fame. La rivista Rolling Stone lo ha inserito al secondo posto dietro solo a Jimi Hendrixx nella lista Rolling Stone's 100 Greatest Guitarists of All Time, che annovera i migliori chitarristi di tutti i tempi, eleggendolo quindi migliore chitarrista vivente.


Vacanze, l'Italia la meta più cara del Mediterraneo (in Montenegro la più conveniente)


ROMA - Estate 'salata' in Italia: trascorrere le vacanze nel Belpaese è infatti più caro, con la spesa per hotel e ristoranti che risulta superiore del 10% rispetto alla media europea. L'Italia si classifica dunque come la meta più costosa del Mediterraneo. E' quanto emerge da una analisi della Coldiretti sulla base dei dati Eurostat del 2013 che evidenziano come, superato lo spread finanziario, a frenare gli incassi turistici sul territorio nazionale sia il sovrapprezzo che i vacanzieri devono pagare.
I costi per alloggi e cibo, afferma Coldiretti, sono ''nettamente superiori rispetto alle mete concorrenti del Mediterraneo''. La destinazione più conveniente per hotel e ristoranti è infatti, precisa l'associazione, il Montenegro dove si paga il 37% in meno rispetto alla media comunitaria, seguito dalla Croazia con il 26% in meno, dal Portogallo dove il risparmio è del 23% e dalla Turchia dove il conto è inferiore del 22% rispetto alla media Ue. Il confronto, prosegue Coldiretti, ''è pesante anche con Paesi tradizionalmente rivali dell'Italia come la Grecia, dove l'esborso per ristorazione e alloggio è inferiore del 12%, e la Spagna che costa il 9% in meno della media''.
L'Europa rimane comunque, nonostante la crisi, una delle destinazioni preferite del turismo internazionale con il flusso di viaggiatori da tutto il mondo che è aumentato del 5% nel 2013, con i migliori risultati registrati nell'Europa centrale e orientale (+7%) e dai Paesi del Sud e del Mediterraneo (+6%). Nel dettaglio, la Spagna ha conquistato il primo posto con un aumento dei visitatori internazionali del 4%; in Grecia l'aumento è stato del 9%, a Malta del 10% e in Portogallo dell'8%.
L'Italia si colloca però al posto d'onore tra le mete europee preferite ma, secondo i dati dell'Osservatorio Nazionale del Turismo, si è verificato nel 2013 un calo del 4,3% degli arrivi che ha riguardato sia gli italiani (-8%) sia gli stranieri (-0,2%). E non è un caso che per l'estate 2014 meno di un italiano in vacanza su tre alloggerà in albergo (28%) mentre più gettonate sono le abitazioni in affitto (19%), seguite da villaggi turistici e bed and breakfast (7%) e gli agriturismo (3%).

Forte terremoto (7.2) nelle isole Sandwich del sud, in territorio antartico


Il picco vulcanico dell'isola Visokoi, totalmente disabitata
Un forte terremoto è stato registrato alle 09:52 ora italiana  nella regione antartica delle Isole Sandwich del Sud nell’ Oceano Atlantico meridionale, a 100 miglia a nord ovest dell’isola Visokoi, disabitata, di 7,2 chilometri di lunghezza e 5 di larghezza. La magnitudo è stata di 7.2. L’isola Visokoi (“alta” in russo) è caratterizzata da un picco vulcanico di 1005 metri. Fa parte con altre due  delle Traversary Islands, alla fine delle Sandwich meridionali, che è un territorio d’oltremare britannico rivendicato dall’Argentina. Costituiscono lo stato con meno abitanti al mondo, infatti secondo alcune fonti sono abitate da sole trenta persone, personale militare inglese a rotazione.

Non c’è stata una minaccia tsunami, nè pericolo per i potenziali turisti (che non ci sono, in Antartide è inverno).

Più italiani in vacanza, ma spese low cost


ROMA - Crescono le partenze, ma le vacanze degli italiani nell'estate del 2014 sono low cost. L'ultimo weekend di giugno non registra particolari criticità sulle autostrade, anche perché le giornate più intense per gli automobilisti si registrano solo ad agosto.
L'analisi di Coldiretti-Ixè fotografa però una ripresa del numero di italiani che si concederà una vacanza: 24 milioni, in crescita del 6% rispetto al 2013. La spesa rimanere sotto controllo, il 44% del campione interpellato stima di spendere meno di 500 euro a persona per la vacanza.

Torna il 12 luglio a Pennabilli la mostra dell'antiquariato edizione 44



PENNABILLI (Rimini) - La 44° Mostra Mercato Nazionale d’Antiquariato Città di Pennabilli che si svolgerà dal 12 al 27 luglio 2014 nella tradizionale sede di Palazzo Olivieri, rappresenta un imperdibile viaggio i nell’arte e nella cultura antiche.  Le gallerie antiquarie italiane ed estere, che sono state prestigiose protagoniste delle passate edizioni, stanno riconfermando la propria partecipazione e altre, nuove, si apprestano ad arricchire il già ampio e qualificato team di espositori. Insieme garantiranno ancora una volta l'eccellente livello della manifestazione con il meglio delle loro collezioni: mobili di tutte le epoche, complementi d’arredo, dipinti, stampe, sculture, ceramiche, gioielli, preziosi oggetti d'artigianato, spesso firmati da famosi maestri, un “museo” temporaneo a disposizione di appassionati, collezionisti e investitori, capace di appagare grandi ambizioni o di compiacere un capriccio alla portata di qualsiasi tasca.
Ancora una volta Pennabilli si propone come “capitale della bellezza”, secondo la definizione del Maestro Tonino Guerra, che questa mostra ha apprezzato e frequentato, preparandosi a offrire la possibilità di ammirare una selezione di capolavori nati dall'abilità e dal genio dell'uomo nel tempo.
Le opere, di ogni epoca, stile e materiale, individuate grazie a un'accurata valutazione svolta da oltre trenta tra i più importanti antiquari d'Italia, saranno ordinatamente esposte all'interno di Palazzo Olivieri, in un ambiente sobrio, elegante, accogliente, adeguatamente illuminato e climatizzato.
Per due settimane Pennabilli diverrà il punto di riferimento per gli appassionati d'arte. A loro sarà consentito immergersi in un ambiente raccolto, armonioso, estraneo ai caotici centri turistici o ai freddi e anonimi poli fieristici e di visitare il Montefeltro: un territorio unico contrassegnato dalle rocce dei Sassi Simone e Simoncello, dalle argille incise dai calanchi, da grandi pascoli e boschi incontaminati, un'ambientazione naturale variegata e spettacolare in mezzo alla quale sorgono borghi medievali, palazzi, chiese e castelli di grande rilievo storico e architettonico.
Pennabilli Antiquariato si inserisce con equilibrio nella natura e nell'architettura del Montefeltro e, spesso, attraverso le opere esposte, sembra rispecchiarne la storia offrendo all'appassionato, come al curioso, l'opportunità di un viaggio figurato e reale tra antichi borghi fortificati traboccanti di storia e arte, inclusi in paesaggi straordinari e irripetibili, con un valore aggiunto: quello dell'ospitalità genuina, che si sublima in una gastronomia basata su materie prime naturali e una tradizione semplice, ma ricchissima di sapori.
Di particolare rilievo, quest'anno, la mostra collaterale: un percorso espositivo che ripercorre tutte le fasi della ricerca grafica dei grandi del Novecento: da Picasso, Miró, Chagall ai nostri De Chirico, Fiume, Sassu, Guttuso e tanti altri. All'excursus artistico si accompagna un'accurata analisi tecnica e storica che, partendo dal segno primordiale, sfiora tutte le tecniche grafiche: incisione, litografia, serigrafia.

LA FOTO DELLA SETTIMANA In fila per uno

Tramonto a Cable Beach, nel Western Australia. I cammelli in fila per uno sulla battigia

Mondiale, Brasile avanti ai rigori sul Cile. La Colombia "vendica" l'Italia e butta fuori l'Uruguay


BELO HORIZONTE - Brasile-Cile 4-3, dopo 120' di grandi emozioni e tensioni chiusi sull'1-1 e sentenza ai calci di rigore. Julio Cesar è l'eroe: due penalty parati e un palo. Il Brasile va ai quarti dopo una gara ricchissima: gol di David Luiz al 18', pareggio di Sanchez al 32', occasioni per i verdeoro e per lo splendido Cile. I supplementari che si chiudono con una traversa di Pinilla al 120'. Ai rigori, poi: l'ultimo tiro vincente è di Neymar, il palo di Jara è l'atto finale.
Nel secondo ottavo di finale del Mondiale, la Colombia supera 2-0 l'Uruguay e raggiunge ai quarti il Brasile, prossimo avversario dei Cafeteros. Al Maracanà di Rio de Janeiro decide una doppietta di James Rodriguez, che al 28' sblocca la gara con un gran sinistro da 25 metri. L'attaccante del Monaco infila il bis in apertura di ripresa (50'), sfruttando un preciso assist di testa da parte di Cuadrado. Delude la squadra di Tabarez.

Due scosse di terremoto (3.9 e 3.3) alle 6.26 e alle7,42 tra Salerno, Potenza e Cosenza


PRAIA A MARE - Una scossa di terremoto di magnitudo 3.9 è stata registrata alle 6:26 nel distretto sismico della Costa Calabrese Occidentale. Il sisma ha avuto ipocentro a 8,5 chilometri di profondità ed epicentro in mare. Il terremoto è stato avvertito in Campania, Calabria e Basilicata. Un'altra scossa di magnitudo 3.3 è seguita alle ore 07:42.
I paesi più vicini all’epicentro sono Ispani (Salerno), San Giovanni a Piro (Salerno), Vibonati (Salerno), Maratea (Potenza), Praia a Mare (Cosenza

sabato 28 giugno 2014

Da stasera temporali e piogge su tutto il Nord e sull'Emilia


ROMA - Una perturbazione di origine atlantica porta forti piogge e temporali sulle regioni del Nord. In vista del peggioramento meteorologico, la Protezione civile ha emesso un'allerta meteo che prevede, dalla serata di oggi, precipitazioni diffuse, localmente anche molto intense, che potranno essere accompagnate da grandinate, fulmini e vento forte su tutto il Nord e sull'Emilia Romagna.

Saldi al via il 5 luglio. Dieci consigli ai consumatori


ROMA - Conto alla rovescia per i saldi estivi, anche se alcuni sconti in sordina sono già iniziati. In tutte le principali città italiane prenderanno il via ufficialmente sabato prossimo 5 luglio, con la sola eccezione di Napoli dove si parte invece mercoledì, 2 luglio
Ecco alcuni consigli utili per evitare di incorrere in truffe e finte promozioni, preparato dalle associazioni dei consumatori Federconsumatori e Adusbef
1. Verificare prima della partenza dei saldi il prezzo pieno del prodotto che si intende comperare, se possibile fotografandolo con il cellulare, per valutare la reale convenienza dello sconto;
2. Non fermarsi mai davanti alla prima vetrina, ma confrontate i prezzi di diversi negozi;
3. Diffidare dalle vetrine tappezzate dai manifesti (che non vi consentono di vedere la merce) o che reclamizzano sconti eccessivi, pari o superiori al 60%;
4. I prodotti venduti a saldo devono essere di fine stagione, non delle stagioni passate! La merce di risulta o di magazzino non può essere mescolata con i prodotti in saldo;
5. Occhio al cartellino! Su ogni prodotto deve essere indicato, obbligatoriamente ed in modo chiaro e leggibile, il vecchio prezzo, quello nuovo e il valore in percentuale dello sconto;
6. Non esiste l'obbligo di far provare i capi. Il nostro consiglio è, comunque, quello di diffidare nel caso di capi di abbigliamento che non si possono provare;
7. I commercianti in possesso del POS hanno l’obbligo di accettare il pagamento con carte di credito o bancomat;
8. Conservate sempre lo scontrino quale prova di acquisto. Sarà prezioso in caso di merce fallata o non “conforme”, in quanto obbliga il commerciante alla sostituzione o al rimborso di quanto pagato;
9. Problemi o “bufale” devono essere subito denunciate ai vigili urbani, all'ufficio comunale per il commercio o ad una Associazione dei Consumatori.
10.Per non eccedere con le spese, in ogni caso, stabilite sempre un budget massimo per i vostri acquisti.

Blatter diice sì alla moviola in campo

Sepp Blatter, presidente Fifa
RIO DE JANEIRO -  Il presidente della Fifa, Sepp Blatter, apre alla moviola in campo "per dare una mano all'arbitro", con un massimo di due richieste per tempo, e solo a pallone fermo. Lo ha detto lo stesso Blatter in una intervista al sito della Fifa. "Dovremmo dare un nuovo aiuto agli arbitri, introdurre un po' più di giustizia nel gioco, fornendo agli allenatori il cosiddetto 'challenge call', due volte per tempo, quando la palla è ferma", ha detto Blatter. Per decidere "se c'è o no un rigore", se il giocatore si trova "dentro o fuori l'area", se c'è "fallo o no". La regola non si applicherebbe invece al fuorigioco, trattandosi di una fase dinamica. Il presidente della Fifa, che ha avviato la riflessione sulla moviola dopo un gol annullato ingiustamente all'inglese Frank Lampard nella scorsa edizione dei mondiali, auspica che l'allenatore possa contestare una decisione dell'arbitro, insieme al quale ci sarebbe poi la verifica alla moviola, ma senza il controllo della Fifa.
Bene sia la goal line technology, che la bomboletta spray sulle punizioni. Blatter promuove a pieni voti le due innovazioni dei Mondiali brasiliani, e punta a portarle all'Euro 2016 in Francia, in collaborazione con il presidente dell'Uefa Michel Platini. "Funziona bene, ecco perché abbiamo bisogno di questa tecnologia, la 'goal line technology' - ha detto Blatter -: non solo ai Mondiali ma anche nelle altre gare, perché aiuta l'arbitro, segnalando inoltre al pubblico che qualcosa è cambiato. Non ci sono più litigi su gol segnati o no. E' una cosa molto importante perché segnare alla fin fine è l'obiettivo del calcio". "Sono sicuro - aggiunge il presidente della Fifa - che le Federcalcio nazionali ci seguiranno. Ne ho già parlato anche con il presidente dell'Uefa Michel Platini, che introdurrà la regole all'Euro 2016 in Francia". Bene anche la bomboletta, conclude il numero uno della Federazione internazionale: " Un anno fa parlando dello spray, mi dissero cos'è, cosa c'entra col calcio? Ora è accettato ed è un fatto molto positivo perché impone una disciplina ai giocatori e garantisce agli attaccanti la distanza reale del calcio di punizione, evitando che il pallone venga spostato. 

Confesercenti: i pensionati italiani i più tartassati d’Europa: 118 euro al mese in più dal 2008


ROMA - Dal 2008, in 6 anni, un pensionato italiano ha perso 1.419 euro di potere d'acquisto, oltre 118 al mese. E' quanto ha calcolato il presidente di Confesercenti, Marco Venturi secondo il quale sono "118 gli euro sottratti ogni mese ai consumi". "L'Italia è il solo Paese in Ue in cui i pensionati pagano in proporzione più tasse di quando erano attivi". I nostri pensionati sono i "più tartassati d'Europa", prosegue Venturi.
"Il pensionato subisce un maggior prelievo rispetto al dipendente e tale extra imposta è più forte tanto più la pensione è bassa: 72 euro per una pensione pari a tre volte il minimo e 131 rispetto alle pensioni d'importo inferiore. Nel resto d'Europa non è così - continua Venturi - anzi, avviene il contrario. In tutti i Paesi, a parità di reddito, un pensionato paga in misura inferiore del dipendente".
I nostri pensionati sono i "più tartassati d'Europa", spiega la Confesercenti, confrontando quanto paga un italiano rispetto ai suoi colleghi europei. Confesercenti mette in evidenza anche il risultato che emerge nel caso di un trattamento pensionistico pari a tre volte il minimo: "il pensionato italiano è soggetto ad un prelievo doppio rispetto a quello spagnolo, triplo rispetto a quello inglese, quadruplo rispetto a quello francese e, infine, incommensurabilmente superiore a quello tedesco: si va dagli oltre 4 mila euro sopportati dal pensionato italiano ai 39 a carico del pensionato tedesco!", continua la nota. 

"E' ora di dare una svolta definitiva a questa ingiustizia, ripensando il sistema fiscale" - conclude Venturi - "Soprattutto si deve tener conto dell'erosione del potere d'acquisto dei pensionati, estendendo anche a loro, come primo passo, il bonus fiscale, in modo tale da ridurre almeno la perdita su base mensile".

venerdì 27 giugno 2014

Il numero 2 della Fifa: Suarez si curi per non mordere più


ZURIGO - Luis Suarez "dovrebbe sottoporsi ad un trattamento" per smettere di mordere gli avversari in campo. Lo ha detto il n. 2 della Fifa Jerome Valcke parlando ai media in merito al morso a Chiellini che è costato all'uruguaiano nove giornate di squalifica e quattro mesi di bando dal calcio. "Un messaggio personale per Suarez? È difficile dire qualcosa senza essere criticato - ha affermato ancora il segretario generale - ma lui deve trovare un modo per fermarsi: segua un trattamento per non farlo più".

Piazza Affari chiude in perdita (-0,30%)

MILANO - Seduta negativa per la Borsa di Milano: l'indice Ftse Mib ha chiuso in perdita dello 0,30% a 21.319 punti.
   

Alla scoperta dei mille colori di Panama


CITTA' DI PANAMA - Panama, conosciuta come la Terra sospesa tra i due Oceani, è famosa in tutto il mondo per il Canale che da 100 anni unisce l’Atlantico al Pacifico. Nell'anno del suo anniversario, l’importante opera ingegneristica continua a sorprendere i turisti con la sua maestosità: partendo proprio dal Canale e dalla Capitale, Panama offre la possibilità di vivere un sorprendente viaggio tra i colori e i profumi di un Paese affascinante e ricco di meravigliosi contrasti.
Muovendosi da Panama City alla scoperta dell'intero territorio panamense, si scopre un Paese ricco di paesaggi unici al mondo, atmosfere incantevoli, natura incontaminata e culture affascinanti. Una vacanza a Panama è un'immersione rigenerante in un caleidoscopio di colori vivaci e profumi inebrianti che restano nel cuore di ogni viaggiatore.
 
ROSSO, ARANCIO E GIALLO: LE TRADIZIONALI MOLAS



A Panama, Paese che racchiude diverse etnie e tradizioni ancestrali, numerose popolazioni vivono in modo armonico e dinamico. La regione caraibica è popolata dall'universo colorato dei Kuna, che vivono nell’omonima comarca: le donne di questo antichissimo gruppo indigeno indossano abiti tradizionali dalle tinte sgargianti e portano tipici braccialetti di perle colorate sui polpacci e le caviglie. Durante il giorno le donne Kuna si dedicano a cucire le tradizionali e coloratissime molas, diventate un vanto dell’artigianato locale e uno dei prodotti tipici del Paese.

AZZURRO: IL MARE CRISTALLINO DI BOCAS DEL TORO E SAN BLAS




Con oltre 3.000 km di coste affacciate sul Mar dei Caraibi e sull’Oceano Pacifico, Panama è anche sinonimo di mare cristallino. Un sogno dalle mille sfumature di azzurro, turchese e blu si spalanca davanti agli occhi dei turisti una volta raggiunto l’arcipelago di San Blas, un insieme di 365 isole che si estende per oltre 200 km lungo la costa caraibica. Dall’altra parte della costa si arriva all'Arcipelago di Bocas del Toro, famoso per le meravigliose spiagge orlate da canneti e mangrovie. Qui si trova il parco nazionale marino Isla Bastimientos, recentemente inserito dall'Huffington Post tra i 35 parchi naturali più belli del mondo.

VERDE E MARRONE: LA NATURA DI BOQUETE E LE PIANTAGIONI DI CAFFE’



L'entroterra di Panama custodisce un territorio di grande fascino. Nella provincia di Chiriqui, e in particolare nella cittadina di Boquete, i viaggiatori possono ammirare mille sfumature di colori: verde come gli ampi prati pianeggianti racchiusi tra le montagne, marrone come il rinomato e profumatissimo caffè locale. Boquete, nota anche come città dell'eterna primavera, è immersa nel verde intenso della natura incontaminata della foresta pluviale ed è un vero paradiso per gli amanti dell’ecoturismo. I turisti, oltre a dedicarsi alle escursioni e al birdwatching, possono visitare le numerosissime piantagioni, dove viene prodotto il caffè migliore del Paese.

BIANCO: IL CELEBRE CAPPELLO DI PAJA TOQUILLA



L'amatissimo cappello "Panama" è diventato un must della destinazione: acquistato dai turisti di tutto il mondo, colora di bianco le caratteristiche bancarelle del Casco Antiguo. L’accessorio immancabile dell’estate è originario dell'Ecuador ma prese il nome attuale durante gli scavi del famoso Canale di Panama, quando gli operai lo usavano per ripararsi dal sole cocente e il presidente degli Stati Uniti Theodore Rooseveltfu immortalato da una foto sul New York Times con indosso il cappello di Paja Toquilla.

ROSA: ALBE E TRAMONTI MAGICI



La particolare posizione geografica di Panama e la sua inconfondibile forma a "S" regalano albe incantevoli e tramonti spettacolari. Pochi sanno che, proprio in quanto "Terra tra Due Oceani", Panama è l'unico paese in cui è possibile vedere il sole sorgere dal Pacifico e tramontare nel mar dei Caraibi: in questi attimi incantati cielo e mare diventano una tela di mille sfumature, che vanno dai toni tenui del rosa e del lilla fino alle tinte intense dell’arancio.
panama.