venerdì 7 aprile 2017

TRUMP, azione contro la SIRIA, 59 missili su un campo di aviazione





WASHINGTON - Il presidente Trump ha detto ieri sera che gli Stati Uniti avevano effettuato un attacco missilistico in Siria in risposta all'attacco di armi chimiche da parte del governo siriano di questa settimana, che ha ucciso più di 80 civili (2o bambini).
“Stasera, ho ordinato un attacco militare mirato sulla base aerea in Siria, da dove è stato lanciato l'attacco chimico”, ha detto il signor Trump in un discorso nella sua tenuta Mar-a-Lago in Florida. “E 'in questo vitale interesse per la sicurezza nazionale degli Stati Uniti per prevenire e scoraggiare la diffusione e l'uso di armi chimiche mortali.”
Mr. Trump - che era accompagnato da consiglieri, tra cui Stephen K. Bannon, il suo capo stratega; Reince Priebus, il suo capo di stato maggiore; la figlia Ivanka Trump; e altri - ha detto la sua decisione era stata spinta in parte da quelli che lui chiamava i fallimenti da parte della comunità internazionale di rispondere efficacemente alla guerra civile siriana.
Il Pentagono ha annunciato che i 59 missili da crociera Tomahawk sono stati sparati contro il campo d'aviazione Al Shayrat in Siria. I missili miravano a colprie jet siriani , ricoveri rinforzati per aerei, radar, bunker di munizioni, siti per immagazzinare combustibile e difesa aerea.
Alle Forze russe sono stati notificati in anticipo gli attacchi utilizzando la linea di deconfliction stabilita”, ha detto il capitano. Jeff Davis, un portavoce del Pentagono. “I pianificatori militari hanno preso precauzioni per ridurre al minimo il rischio per il personale russi o siriano situatp al campo d'aviazione.” Aerei russi non erano alla base.
“Stiamo valutando i risultati - ha aggiuto il capitano Davis - Le indicazioni iniziali sono che sono stati gravemente danneggiati o distrutti aerei siriano e infrastruttura di supporto e attrezzature del campo d'aviazione, riducendo la capacità del governo siriano di fornire armi chimiche.”
I missili da crociera hanno colpito il campo di aviazione inizio intorno alle 20:40 (3.40 in Italia) e il bombardamento è continuato per tre o quattro minuti.
Secondo il capitano Davis, i missili sono stati sparati dalle navi Porter e Ross nel Mediterraneo orientale. La base aerea dispone di due piste che sono lunghe circa due miglia. La Russia mantiene anche una presenza militare lì per aiutare le forze governative che combattono lo Stato islamico e gli insorti. La base si trova a circa 20 miglia al di fuori di Homs, nel cuore del territorio occupato dal governo. E'stata utilizzata dalle forze governative siriane per lanciare attacchi a Homs e Hama.
Continua a leggere la storia principale

Nessun commento:

Posta un commento