mercoledì 25 luglio 2012

India: stop al turismo nei parchi delle tigri




NEW DEHLI - Le destinazioni turistiche più richieste all’interno delle riserve della tigre indiana, come Dhikala nella regione di Corbett, saranno chiusi a tempo indeterminato dopo che la Corte suprema indiana ha ieri stabilito di imporre un divieto provvisorio su tutte le attività turistiche nelle aree centrali delle foreste che ospitano questi stupendi animali in via d’estinzione.
"Fino alle indicazioni definitive della Corte, le aree centrali delle riserve della tigre non saranno utilizzati per le attività turistiche", ha detto la Corte.
Turisti in un parco indiano delle tigri
L'India è la patria di circa 1.700 tigri. Questo numero è sceso da più di 100.000 all'inizio del 20° secolo a causa della caccia di frodo e dello sconfinamento dell’habitat.
I parchi delle tiogri sono ora configurati in tutta l'India in modo da fornire un ambiente protetto per gli animali ancora in libertà. Resort e villaggi sono stati istituiti per i turisti, la maggior parte dei quali sono gente del posto,che voglionovedere gli habitat della tigre e forse intravedere un animale.
Il divieto è in vigore, mentre la Corte esmina un ricorso presentato da un ambientalista locale, il quale che l'ecoturismo ha fatto male all'habitat e al terreno di coltura delle specie in via di estinzione. La corte farà conoscese la sua decisione finale il 22 agosto.
L’ecoturismo promette di portare i viaggiatori più vicino alla natura con il minimo impatto ambientale. Il tribunale sta indagando se il turismo in India tigre parchi sia a così basso impatto.
Toby Sinclair, vice presidente per la Ecotourism Society of India, ha detto alla CNN crede che il governo sta permettendo troppi visitatori nei parchi. Lo scorso aprile il tribunale ha stabilito che tutti gli Stati devono individuare zone cuscinetto nei loro parchi  come parte di uno sforzo di regolamentazione dell’afflusso turistico.  Villaggi turistici e villaggi devono essere situati solo nelle zone periferiche dei parchi. Gli stati interessati sono riluttanti a identificare le zone di rispetto, però, per paura di dover  spostare le popolazioni preesistentis.

4 commenti:

  1. ma ora si possono visitare i parchi? Io ho prenotato 1 anno fa per gennaio 2013...

    RispondiElimina
  2. Alcune aree sono vietate, altre no. Occorre informarsi

    RispondiElimina
  3. L'India è un paese bellissimo e turismo in India molto popolare in tutto il mondo, ci sono molti bei posti turistici in India.

    RispondiElimina
  4. se si vuole fare un viaggio come Tour del Rajasthan. Scoprite tutti i dettagli e le informazioni su quel luogo, preparare tutte le cose importanti prima di andare a scattare.

    RispondiElimina